La grotta di Is Janas e la cascata di Su Stampu e su Turrunu sono tra i luoghi da non perdere della Barbagia, si trovano nei pressi di Sadali, paese chiamato anche “il paese dell’acqua”, in quanto nessun altro comune in Sardegna presenta una quantità tale di sorgenti perenni.

La grotta di Is Janas e Su Stampu de su Turrunu, facile escursione anche per i bambini

Grotta Is Janas Su Stampu de Su Turrunu

Dopo aver ammirato la Cascata di Sa Stiddiosa e fatto una tappa golosa a Seulo, degustando i prodotti locali offerti dalle nostre guide Tito e Manuela di Caminos Sardinia Experience, abbiamo iniziato la nostra semplice escursione, ideale per i bambini perché breve e poco impegnativa.

Grotta Is Janas Su Stampu de Su Turrunu

“Pistoccu e nuxi” dolci tipici di Seulo

  • Lunghezza del percorso: 2 km circa
  • Tempo medio: 2 ore circa con visita guidata della grotta
  • Dislivello positivo: 200 metri
  • Difficoltà: facile
  • Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking
  • Percorso: lunghi tratti quasi completamente pianeggianti intervallati da alcuni tratti accidentati
  • Non adatto a passeggini.
  • Adatto a zaini trekking porta bambino.

La grotta di Is Janas

Lasciata l’auto in un grande parcheggio libero, per prima cosa abbiamo pagato il ticket d’ingresso, 6 euro per gli adulti e 4 euro per  i bambini, che dà diritto ad una visita guidata della cavità sotterranea.

A pochi metri dalla biglietteria, incastonata nella foresta di lecci secolari di Addolì si trova la piccola entrata di una delle grotte naturali più grandi e belle della Sardegna, dove al suo interno la temperatura è costantemente sui 14°.

Grotta di Is Janas Su Stampu de Su Turrunu

Grotta di Is Janas

Subito l’attenzione delle bambine viene rapita dai racconti della guida sulla leggenda delle grotte:

si narra fossero abitate da tre janas, mezzo fate e mezzo streghe, dedite alla preparazione di dolci, pietrificate da Dio per aver ucciso un vecchio frate e  ancora visibili in una delle sale interne.

Dopo questo breve racconto Martina e Alessia sono partite alla ricerca delle tre fate pietrificate, mentre noi siamo rimasti stregati dalla bellezza del sito.

Le grotte Is Janas di Sadali scoperte nell’Ottocento, si sviluppano come un corridoio lungo 280 metri  in cui si succedono ambienti diversi, dove crescono goccia dopo goccia particolari stalagmiti avvolte da una patina vegetale. Sorgono su un territorio calcareo di origine giurassica, che in seguito a fenomeni erosivi è stato modellato con gole, doline e numerose cavità.

Grotta di Is Janas e Su Stampu de Su Turrunu

Stalagmiti Grotta di Is Janas

La cavità sotterranea oggi racchiude un tesoro naturalistico di grande valore, una fauna particolare e riveste una notevole importanza per i reperti archeologici ritrovati al suo interno. E’ suddivisa in sei ambienti:

  • Vestibolo
  • S’Omu de Is Janas
  • Su Mulinu
  • Su Longu
  • Il Ponte
  • Sala del guano

Terminata la visita nella particolare “sala del guano”, così chiamata perché in passato abitata da oltre 20.000 pipistrelli, abbiamo continuato la nostra escursione verso “Su Stampu de su Turrunu”.

Su Stampu de su Turrunu

Dalle grotte abbiamo percorso un sentiero attrezzato lungo circa 1 chilometro, attraversando una  lussureggiante vegetazione composta da lecci, agrifogli, peonie e ciclamini, accompagnati dal dolce suono di un corso d’acqua che crea in continuazione cascate e pozze, fino ad arrivare alla splendida cascata di Su Stampu de su Turrunu.

Escursione Sardegna

Percorso verso Su Stampu de Su Turrunu

Escursione Sardegna

Percorso verso Su Stampu de Su Turrunu

Percorso verso Su Stampu de Su Turrunu

Su Stampu de Su Turrunu

Leccio secolare

Siamo rimasti incantati dalla bellezza del luogo, situato in una gola tra le falesie calcaree; un vero e proprio capolavoro della natura!

Escursione Sardegna

Su Stampu de Su Turrunu

Su Stampu de su Turrunu è un inghiottitoio risorgente le cui acque fuoriescono a cascata per 16 metri da una cavità scavata dall’azione dell’acqua sulla roccia calcarea, dando origine ad un laghetto per poi unirsi al rio sottostante.

Escursione Sardegna

Su Stampu de Su Turrunu

Lo scroscio d’acqua che si infrange nel laghetto, i riflessi  delle acque limpide e cristalline in movimento, fanno di questo ambiente uno dei monumenti naturali più belli ed apprezzati della Sardegna.

Escursione Sardegna

Su Stampu de Su Turrunu

Dopo aver ammirato la cascata e tutto il suo contesto a malincuore abbiamo ripreso il sentiero, questa volta in salita,  per tornare ai parcheggi dove è presente un punto di ristoro.

Escursione in Sardegna

Percorso Su Stampu de Su Turrunu

La nostra giornata è finita, ma ciò che i nostri occhi hanno visto, La Cascata di Sa Stiddiosa, la Grotta di Is Janas e Su Stampu de su Turrunu, sarà sicuramente da rivivere.

Volevo ricordare che, qualunque sia l’escursione che desideriate compiere, soprattutto se in compagnia dei vostri bambini, è necessario affidarsi a guide preparate ed esperte del territorio. Noi per questa escursione abbiamo giovato  dei consigli di Tito Murgia e Manuela Sanna, di Caminos Sardinia Experience, che oltre a farci vivere in tranquillità l’escursione ci hanno trasmesso tramite i loro racconti, l’immenso amore che provano per la Sardegna.

Dove si trova la Grotta di Is Janas e Su Stampu de su Turrunu

 

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici. Se sei curioso di conoscere altre escursioni, o se vuoi scoprire la Sardegna e non solo tramite le nostre avventure, metti un like alla mia pagina Facebook