La Panada, la mia ricetta semplice e veloce.

Tradizionale piatto della cucina sarda, la Panada o Sa Panada in lingua sarda, è una torta salata formata da un involucro di pasta violada, classica pasta sarda preparata con semola e strutto, al cui interno sono contenuti carne o pesce oppure verdure, a seconda della zona di provenienza.

Ad Assemini nel Campidanese, la panada per eccellenza è quella con il ripieno di anguille, dato che in passato l’attività di sussistenza primaria della zona era la pesca. Viene servita come un secondo piatto, ma si può considerare un pasto completo per almeno 4 persone, per le sue dimensioni e il notevole apporto calorico degli ingredienti.

Io oggi vi darò la mia semplice ricetta della versione logudorese, più comunemente chiamata Sa Panada di Oschiriin quanto Oschiri si può considerare come la capitale della Panada, dove nel mese di Luglio di ogni anno si tiene una bellissima e gustosissima sagra. Per avere informazioni sulla sagra cliccate qui.

La Panada logudorese è una tortina monoporzione, composta da un cestino di pasta ripieno di carne di maiale e lardo, chiusa con una cucitura tradizionale ornamentale che la caratterizza.

La Panada Ricetta

Ricetta Panada

Ingredienti per 15 panade

Per la pasta:

  • 500 grammi di semola rimacinata
  • 100 grammi di strutto
  • sale q.b.
  • circa 80 ml di acqua tiepida

Per il ripieno:

  • 400 grammi di carne di maiale
  • 50 grammi di lardo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 ciuffi di prezzemolo

Ecco come la prepariamo:

  • Per l’impasto amalgamiamo la semola con lo strutto ammorbidito, aiutandoci aggiungendoci l’acqua tiepida un po’ per volta. Quando l’impasto risulta liscio ed omogeneo lo lasciamo riposare in frigorifero coperto da un panno per circa 30 minuti.
  • Per il ripieno mettiamo in una insalatiera la carne di maiale e il lardo, il tutto precedentemente tagliato in pezzi piccoli. Insaporiamo con sale, pepe, e aglio e prezzemolo tritati. Lasciamo riposare ed insaporire per 20 minuti circa.
  • Con il mattarello o con la macchina per la pasta prepariamo con l’impasto delle sfoglie. A questo punto formiamo 2 dischi per ogni panada, uno da 13 cm circa di diametro e uno da 8 cm circa. Potete utilizzare degli stampini se li avete, altrimenti potete usare dei bicchieri come forme.

Ricetta Panada

Panada

  • Ora mettiamo una cucchiaiata di ripieno al centro del disco più grande dandogli la forma di un cestino. Con il disco di pasta più piccolo chiudiamo il “canestrino” unendo i bordi dei 2 dischi e formando il tipico cordoncino decorativo, pizzicando la pasta tra il pollice e l’indice, fino a completare la chiusura della panada.

 

  • Per ultimo cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti

Le nostre Panade sono pronte…Buon Appetito!

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici. Se sei curioso di sapere altre ricette tipiche sarde, o se vuoi scoprire la Sardegna e non solo tramite le nostre avventure, metti un like alla mia pagina Facebook.

Un Commento

  1. Dani 25/03/2019 at 08:00 - Rispondi

    Un piatto che mi piace molto e che ho avuto occasione di preparare. Mi piace questa versione, la proverò 😉

Lascia un commento